Chris Colfer


Vorrei inaugurare una nuova categoria di articoli nei quali tratterò di personaggi più o meno famosi a parer mio degni di nota.

Vorrei iniziare con Chris Colfer.

Chris (nome intero Christopher Paul Colfer) è nato il 27 maggio 1990 a Clovis, California. Sin da bambino ha subito atti di bullismo, sia a causa della sua voce particolare, sia per il suo orientamento sessuale (è gay dichiarato), tanto da essere costretto a studiare a casa per un anno. A ciò si aggiunge il fatto che la sorella minore, Hannah, ha gravi problemi di epilessia.

Nel 2009, appena uscito dal liceo, decide di fare l’audizione per una nuova serie tv, Glee, avendo già recitato in produzioni locali. Non viene preso per il ruolo per il quale aveva fatto l’audizione, ma viene costruito un personaggio su di lui, Kurt. Grazie al telefilm riscuote un enorme successo, diventando anche un modello di forza e coraggio per chi segue lo show (Kurt è uno studente apertamente gay che vive sulla sua pelle continui atti di bullismo e discriminazione). Nel 2011, a soli vent’anni, Chris vince il Golden Globe come miglior attore non protagonista in una serie comedy o musicale, e nello stesso anno viene inserito tra le 100 persone più influenti secondo il Time. Grazie alla serie tv riesce poi a vincere numerosi Teen e People Choice Award.

Nel 2012 esce Struck by lightning, film da lui sceneggiato e con Chris stesso protagonista.

Ha recitato anche a fianco di attori come George Clooney e Kevin Beacon al play 8.

Contemporaneamente alla carriera di attore, nel 2011 inizia a scrivere libri. Il primo libro che porta il suo nome è La terra delle storie – l’incantesimo del desiderio, primo libro di una serie per ragazzi. Anche con la scrittura riceve molti riconoscimenti.


Perchè secondo me è degno di nota

Nonostante la giovane età, ha già dimostrato di essere un modello di forza e coraggio, dato che ha saputo dimostrare come, nonostante le mille difficoltà che possono insorgere, è possibile rialzarsi e avere successo.

Prima di salutarvi vorrei condividere con voi la premiazione di Chris ai Golden Globes:

 

Annunci

9 pensieri riguardo “Chris Colfer

  1. Grazie mille per le tue belle parole! Credo anch’io che Chris sia un modello da seguire per tutta la forza che dimostra, perciò ti ringrazio per aver apprezzato questo articolo. È solo un piccolo omaggio alla grande persona che è ❤️😄

    Mi piace

  2. Ciao Gaia, sono Viola, volevo solo farti sapere che è veramente bello l’articolo che hai scritto su Chris, lui per me è veramente un esempio di grande coraggio, forza e determinazione, e io sono veramente molto fiera di lui, dei suoi successi, della sua forza di volontà ed è fantastico che anche se ha passato un’infanzia con continui atti di bullismo e bellissimo vederlo dove è arrivato adesso,e io lo ammiro per questo e sono molto felice di questo articolo che parla di lui, se lo merita veramente tanto, complimenti, davvero è stupendo😉❤

    Mi piace

  3. Ciao Gaia sono Marta.
    È bellissimo questo tributo a Chris. Fra foto e il video della premiazione, oltre ai dati personali, c’è veramente da rifarsi gli occhi xD.
    A parte questo condivido con te il fatto che sia degno di nota per la sua forza e coraggio ma anche per il suo enorme talento. Alla tenera età di 24 anni è riuscito ad arrivare a vette davvero importanti.
    Ti saluto. Complimenti vissimi per questi belli articoli.
    Un bacio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...