Kitty Sewell – La memoria nel ghiaccio

  

1993, Moose Creek, piccolo paesino al nord del Canada. Un giovane medico, Dayfudd Woodruff, fuggito dal Galles dopo un brutto errore, inizia a lavorare nell’ospedale di Moose Creek, entrando subito in contatto con i colleghi e la particolare cittadina. Nello specifico, viene colpito da Sheila, la capo infermiera, a lui subito ostile. 13 anni dopo, Dayfudd Woodruff, medico affermato a Cardiff, riceve una lettera nella quale si legge che l’uomo è padre di due gemelli, nati da Sheila. Nonostante sia convinto di non aver avuto rapporti con la donna, si trova costretto a partire per il Canada nel momento in cui il test del DNA risulta compatibile. Arrivato a Moose Creek, si ritrova invischiato in oscuri segreti.

Sicuramente il romanzo, il primo per l’autrice, Kitty Sewell, mi è piaciuto. Racchiude un alone di mistero per tutta la vicenda, e mano a mano che sorgono nuovi elementi, si è spinti a sapere la verità, come il protagonista della storia. Affascinanti sono anche i paesaggi e le ambientazioni: Moose Creek è un piccolo paese, ma nonostante ciò (o forse appunto per questo) racchiude moltissimi segreti, alcuni davvero sconvolgenti. 

Sicuramente una lettura piacevole e decisamente consigliata.

Alla prossima! 

Gaia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...