Supergirl

supg_thm_16.9_1920x1080

Buonasera e ben tornati con la rubrica sulle serie tv! Quella di questa settimana è Supergirl, iniziata quest’anno e prodotta da Greg Berlanti (The Flash, Arrow, Brothers and Sisters, Blindspot, The misteries of Laura),  Ali Adler e Andrew Kreisberg.

La serie tv, basata sull’omonimo personaggio della DC Comics, racconta le avventure di Kara Zor-El (Melissa Benoist), aliena arrivata sulla Terra per proteggere il cuginetto (che poi diverrà Superman), che per dodici anni mantiene nascosta la propria identità, fino a quando un giorno non si ritrova costretta ad utilizzare i suoi super poteri. Per questo, inizia ad assumere l’identità di Supergirl, un’eroina che vuole difendere gli abitanti di National City, e inizia a collaborare con un’agenzia del governo segretissima, il DEO (Dipartimento di Operazioni Extranormali), per la quale lavora già la sorella adottiva di Kara, Alex (Chyler Leigh). Nel contempo, la ragazza cerca di vivere la sua vita normale come assistente di una importante direttrice di una rivista, Cat Grant (Calista Flockhart).

Non sono un’amante dei supereroi, e difatti questa serie tv non rientra fra i miei telefilm preferiti, ma è comunque piacevole da guardare. I personaggi sono interessanti, e si finisce subito per apprezzare l’imbranata protagonista, come anche gli altri personaggi, in particolare la spietata (ma poi non così tanto) Cat Grant, interpretata da una eccezionale Calista Flockhart (forse nota ai più come l’interprete di Ally McBeal). Sono carini anche i riferimenti al mondo DC: fra quelli che sono riuscita a riscontrare anche io (le mie conoscenze sui fumetti e sui supereroi si basano principalmente su ciò che viene detto nel telefilm The big bang theory), posso dirvi la presenza di personaggi come Jimmy Olsen (miglior amico di Superman), e Lucy Lane (sorella minore di Lois Lane, fidanzata di Clark Kent, alias Superman), e il continuo nominare il personaggio di Superman.

Personalmente preferisco l’altro telefilm di Berlanti, The Flash, ma non sconsiglio Supergirl per gli amanti del genere, credo che lo possiate apprezzare. E’ un telefilm leggero, ma che approfondisce anche tematiche  importanti, in primo luogo la famiglia. Inoltre apprezzerete la bravura di Melissa Benoist, la protagonista (a me già nota per aver recitato in Glee), che è fondamentalmente uno dei motivi principali che mi ha spinto ad iniziare questa serie tv, e di Calista Flockhart, che trovo davvero perfetta per il ruolo. Inoltre questa sere tv è apprezzabile per la grande presenza di figure femminili forti (Kara, Cat, Alex ed Eliza), e vedo ciò sicuramente come un bel messaggio.

Vi saluto con il trailer del telefilm.

Annunci

2 pensieri riguardo “Supergirl

  1. Winn è fantastico! Amerei tantissimo anche una sua relazione con Kara, piuttosto che con Jimmy (che fra l’altro a me non piace affatto).
    Sono contenta che l’articolo ti sia piaciuto e ti ringrazio per aver lasciato un commento 😊

    Mi piace

  2. Sono d’accordo con tutto! È sicuramente qualcosa di molto semplice, da guardare in una giornata tranquilla, ma affronta belle tematiche e fa molto ridere. Tra l’altro John J’onzz e Winn (i miei personaggi preferiti) danno alla serie un tocco di pucciosità(?) che non dovrebbe mai mancare!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...