My name is Earl

uòiuòiu

« Avete presente quel tipo di soggetto che fa una bastardata dopo l’altra e a un certo punto si meraviglia che la sua vita fa schifo? Bene, quello ero io! Ogni volta che mi capitava qualcosa di buono, qualcosa di cattivo era in agguato dietro l’angolo: è il Karma! Ecco perché ho deciso di cambiare: ho fatto una lista di tutte le mie cattive azioni e da allora cerco di rimediare agli errori che ho commesso. Mi sto solo sforzando di essere una persona migliore. Il mio nome? Earl! »

Così si apre ogni puntata di My name is Earl, serie televisiva statunitense andata in onda dal 2005 al 2009 e creata da Greg Garcia (Prima o poi divorzio!). E’ composta da 4 stagioni e 96 episodi.

La vicenda, come potete immaginare dalla citazione iniziale, racconta di Earl Hickey (Jason Lee), che, a seguito di un coma causato da un incidente, capisce che nella sua vita ha compiuto molti torti agli altri. Secondo il principio del Karma, dunque, la sua vita è disastrata: vive in un motel con suo fratello (Ethan Supplee), ha divorziato da sua moglie Joy (Jaimie Priessly) che ora vive con il suo secondo marito, Darnell “Gamberone” (Eddie Steeples), e con la quale aveva compiuto in passato furti e piccoli crimini. Per questo l’uomo, aiutato da suo fratello e dalla sua amica Catalina (Nadine Velazquez), decide di stilare una lista e di rimediare a tutti i suoi torti nei confronti degli altri.

La struttura della storia è molto semplice, ma non per questo il telefilm non è piacevole da seguire. E’ sicuramente divertente, ed è interessante seguire le avventure scapestrate del protagonista. Basta guardare una puntata per immergersi nell’atmosfera della serie tv, e capire i vari personaggi.

Non ho visto gli attori in altri ruoli (tranne Jaimie Priessly in un video di uno dei miei cantanti preferiti, Michael Bublè, ma non credo conti), ma li trovo molto adatti ai ruoli.

Sicuramente è una serie tv che consiglio: è leggera e divertente, e apprezzabile il messaggio che tutti possono avere una seconda opportunità nella vita, anche se non è sempre facile.

Purtroppo vi devo precisare che la serie tv è stata cancellata, dunque non ha un finale.

Vi saluto con l’intro della serie tv.

Annunci

Un pensiero riguardo “My name is Earl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...