Sherlock

sherlock-benedict-cumberbatch

Sotto consiglio di un’amica, in questi giorni ho visto la serie tv Sherlock, ennesima trasposizione televisiva del personaggio creato da Arthur Conan Doyle. La serie va in onda dal 2010 e dovrebbe tornare in onda nel 2017. E’ prodotta da Steven Moffat e Mark Gatiss, ed è composta da 3 stagioni e 9 episodi + uno speciale andato in onda al cinema.

A differenza di altre versioni, questo Sherlock Holmes, interpretato da un bravissimo Benedict Cumberbatch, agisce nella Londra dei giorni nostri, e anche molte delle caratteristiche peculiari del personaggio originale sono adattate ai tempi moderni. Anche per il compagno di indagini John Watson (Martin Freeman) vale lo stesso discorso. Oltre alla coppia di investigatori, altri personaggi sono importanti per la storyline: la padrona di casa di Sherlock, Mrs. Hudson (Una Stubbs), il detective della polizia Greg Lestrade (Rupert Graves), Jim Moriarty (Andrew Scott), antagonista principale della vicenda, la patologa Molly Hooper (Louise Brealey), Mycroft Holmes, fratello di Sherlock (Mark Gatiss), e Mary Morstan (Amanda Abbington), compagna di Watson. Le 9 puntate sono tutte adattamenti dei libri scritti da Doyle: ogni episodio corrisponde a un libro, ovviamente con le opportune modifiche.

Personalmente questa serie tv mi è piaciuta, pur non essendo fra le mie serie tv preferite. I personaggi di Sherlock e John sono caratterizzati molto bene, e bello è il legame che si viene a creare fra di loro nel corso della storia. Sherlock Holmes è una figura modello per quanto riguarda gli investigatori nei libri, nei film e nelle serie tv, ed è bello vedere come un personaggio così importante nella storia della letteratura gialla sia adattato ai giorni nostri. L’unica pecca, secondo me, è la lunghezza eccessiva degli episodi: durano 90 minuti. Da una parte sicuramente è positivo che siano autoconclusivi, in qualche modo, ma sono un po’ pesanti da seguire così a lungo.

In ogni caso è una serie tv sicuramente consigliata.

Vi saluto con il trailer italiano prodotto dal canale Joi.

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Sherlock

  1. In effetti è una serie particolare anche da questo punto di vista, e devo dire che almeno sono episodi autoconclusivi. Però ecco, secondo me sono un po’ pesanti da seguire, tutto qui.
    Non vedo l’ora che arrivi Capodanno! 🙂

    Mi piace

  2. si, effettivamente è lungo ma pensa che pubblicano una serie di tre episodi ogni morte di papa… è una cosa incredibile… e questi episodi lunghi danno la possibilità di raccontare una storia dall’inizio alla fine… aspettiamo capodanno!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...