Our first Christmas

tumblr_oh21feofuz1u182h4o4_400

Our first Christmas

 

Amo la neve per la stessa ragione per cui amo il Natale: unisce le persone, mentre il tempo si ferma. Le coppie che si tengono per mano serpeggiano pigramente per le strade e bambini tirano le slitte e si inseguono con le palle di neve. Nessuno sembra essere in corsa per sperimentare qualcosa di diverso dalla gloria del giorno.
(Rachel Cohn)

Se c’era una cosa che Kara amava della Terra, era sicuramente il Natale. Il primo Natale sulla Terra le era rimasto davvero impresso: era sbarcata su questo pianeta per lei sconosciuto solo da pochi mesi, e nonostante sia Eliza che Alex cercassero di farla ambientare, fu solo l’atmosfera natalizia a farla sentire a casa, in qualche modo. Aveva sentito per la prima volta di appartenere a qualcosa, di essere parte di una famiglia.
Sapeva che ora per Mon-El era un po’ la stessa cosa, che stava cercando la sua dimensione in un mondo così diverso dal suo. Per questo Kara voleva iniziarlo al Natale: sperava che lo facesse sentire a casa così come era successo a lei.
Per fortuna per Kara, il giorno di Natale non tardò ad arrivare. Casa sua era decorata per l’occasione ed era dalla mattina che lei, Alex ed Eliza stavano cucinando. A minuti sarebbero arrivati anche Winn, James, Mon-El, Hank e Maggie. Alex era nervosissima per la presenza di quest’ultima, da poco diventata la sua ragazza.
Kara, d’altra parte, quel giorno era in fibrillazione. Amava il giorno di Natale, e amava l’idea di farlo conoscere anche a Mon-El.
Finalmente i loro ospiti arrivarono.
– Ooh ooh ooh. – esordì Winn, entrando con un cappello da Babbo Natale in testa.
– Vi prego, fatelo stare zitto! E’ da stamattina che canticchia canzoni di Natale! – borbottò Maggie, subito dietro di lui, trovando subito uno sguardo comprensivo in Hank.
– Ehi, non è colpa mia se non cogliete lo spirito natalizio! – replicò Winn, ottenendo una risata di approvazione da Kara.
– Ecco, visto? Lei mi capisce! – disse a quel punto Winn.
– Certo, adoro il Natale! – esclamò lei, raggiungendo i nuovi arrivati e mettendo una ghirlanda attorno al collo di ognuno di loro.
– E questa cos’è? – domandò Mon-El, indicando la ghirlanda attorno al suo collo.
– Si chiama ghirlanda, e come vedi serve per decorare gli alberi natalizi e le case. – spiegò Kara, con un enorme sorriso in volto, indicando le decorazioni di Natale attorno a lei.
– Ah, già, Hank mi aveva spiegato qualcosa a riguardo. – disse l’alieno.
– Ti avrà anche detto che a Natale ci si scambiano i regali, allora. – replicò Eliza. – Perché credo che sia giunto il momento di scambiarceli, intanto che il pranzo si prepara. –
– Buona idea. – concordarono gli altri.
– Allora se non vi dispiace vorrei cominciare io. – disse Mon-El.
La prima a cui lo consegnò fu Kara, che, impaziente e curiosa, lo scartò subito.
Era uno splendido braccialetto d’argento. – W-wow, è splendido. – mormorò Kara.
– Mon-El, lo sai che nel nostro pianeta questo tipo di regali è per persone per noi davvero speciali? – domandò cautamente Alex.
– Beh, anche nel mio. – rispose con semplicità Mon-El, regalando un sorriso sghembo a una Kara commossa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...