81tz-fv4dl

In questi giorni ho finito di leggere Il labirinto degli spiriti, ultimo romanzo della tetralogia del Cimitero dei libri dimenticati, dell’autore spagnolo Carlos Ruiz Zafòn.

Il romanzo in qualche modo approfondisce tutte le storyline non approfondite negli altri romanzi: la storia di Fermìn, la morte della madre del protagonista Daniel, Isabella, e in generale il legame fra tutti i personaggi nominati nei precedenti romanzi. A loro si aggiunge Alicia Gris, colei che permetterà di sciogliere tutti i nodi creati da Zafòn, in un’ambientazione nel pieno del regime totalitario di Franco.

Il romanzo è davvero avvincente, e nemmeno si sentono le 800 pagine da cui è composto. Ovviamente è meglio aver letto prima gli altri libri della tetralogia, perché solo così si capiscono le mille sfaccettature della storia, davvero bella.

E’ più che consigliato!

 

 

Annunci