iphp

La serie tv di cui vorrei parlare questa settimana è, sorprendentemente per me, italiana. La serie in questione è La porta rossa, andata in onda su Rai 2 un paio di mesi fa.

Il protagonista è il commissario Leonardo Cagliostro (Lino Guanciale) che, nel corso di un’azione, perde la vita. Il suo fantasma però non se ne va, perché prima di attraversare “la porta rossa”, ovvero la porta dell’aldilà, vede in un futuro poco lontano la quasi morte di sua moglie Anna (Gabriella Pession). Con l’aiuto della giovane Vanessa (Valentina Romani), l’unica in grado di vederlo e che ha alle spalle un passato difficile, inizia ad indagare sulla sua morte e sull’identità di chi minaccia sua moglie.

Come avrete notato, non seguo molto le serie tv italiane, ma l’ho trovata davvero fatta bene e per nulla scontata. Affronta in un modo molto bello delle tematiche che difficilmente sono trattate nelle produzioni italiane. Mi ha tenuta con il fiato sospeso fino alla fine! Molto valida è la recitazione degli attori, pure quella degli attori più giovani. Spero che venga rinnovata per una seconda stagione, merita davvero!

Ve la consiglio sinceramente!

Annunci