La verità dietro alle fiabe: la Sirenetta

Ariel

Eccomi qui a parlare di fiabe! Scusate se la settimana scorsa l’ho saltato, ma ho discusso la mia tesi. Ma bando alle ciance, passiamo alla fiaba di questa settimana, La sirenetta!

Questa fiaba nasce dalla penna dello scrittore danese Hans Christian Andersen, che nel 1837 pubblico la storia di una giovane sirena che, dopo essere salita fino alla superficie, incontra un principe e se ne innamora. Il principe però subisce un incidente e i due non riescono ad incontrarsi. La Sirenetta, allora, chiede aiuto alla Strega del mare che, in cambio della sua voce, le permette di avere delle gambe. Se però il principe non si innamorerà di lei, lei morirà. Purtroppo, la loro storia non ha un lieto fine, e la giovane sirena diventa spuma del mare.

Questa fiaba ha subito molti adattamenti, soprattutto nell’est Europa, fino ad arrivare, nel 1989, all’adattamento Disney della fiaba. Questo adattamento fu molto importante, perché segno l’inizio del cosiddetto “Rinascimento Disney”, ovvero la fase più florida della produzione dei film d’animazione di casa Disney. Altri adattamenti importanti sono stati l’omonimo musical di Broadway del 2008 e l’inserimento del personaggio di Ariel (questo è il nome della Sirenetta nell’universo Disney) nella serie tv Once upon a time. Inoltre, questa fiaba ha fatto anche da modello per la figura delle “sirene” in molti cartoni animati.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...