The handmaid’s tale

the-handmaids-tale

La serie tv che vorrei proporre questa settimana è The handmaid’s tale, andata in onda a partire da quest’anno e prodotta da Bruce Miller ( Eureka, The 100).

La serie, basata sul romanzo di Margaret Atwood, è ambientata negli Stati Uniti in un futuro (non così lontano) distopico: lo Stato è governato da una teocrazia, che segue i passi della Bibbia, e in cui le donne fertili sono state schiavizzate in modo da fare figli per le famiglie dei cosiddetti “Comandanti”, le cui mogli sono sterili. Tutto è controllato al massimo, e i ribelli vengono uccisi. La protagonista è June/Offred (Elisabeth Moss), una delle donne fertili che diventa un’ancella. June si ritroverà a lavorare per il Comandante Fred (Joseph Fiennes) e sua moglie Serena (Yvonne Strahovski), e, piano piano, inizierà segretamente a ribellarsi al sistema.

L’ho trovata una serie estremamente cruda e attuale. Affronta tematiche non distanti dalla nostra realtà, e, nonostante sia di genere distopico, parte da problematiche molto presenti nel mondo. Mi ha ricordato moltissimo 1984 di George Orwell, libro che ho apprezzato molto ma che mi ha trasmesso molta angoscia. Davvero, si finisce ogni episodio con un magone. Ho trovato tutti gli interpreti davvero bravi.

Credo davvero che sua una delle serie migliori uscite finora per quest’anno!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...