Alessandro Manzoni – I promessi sposi

e58954e74afa4d6493e02689f2549c0665300a-2ddmw2nm

Quante volte a scuola abbiamo sentito parlare di Renzo e Lucia, dell’Innominato, di Don Abbondio o della monaca di Monza? Immagino molte volte, ma in questi giorni ho voluto dare una seconda possibilità a quei personaggi che fra le mura scolastiche abbiamo tanto odiato, perciò ho provato a leggere I promessi sposi di Alessandro Manzoni.

Non vi tedierò con la trama, che già tutti conosciamo abbondantemente, quindi passo a narrarvi direttamente le mie impressioni.

L’ho trovato sicuramente un libro interessante, che dà modo di esplorare tutte le sfaccettature dell’animo umano. È anche un libro che tratta del giusto e dello sbagliato, i cui limiti non sono sempre delineati. È pure un libro in cui ho trovato tanto anche di noi, degli italiani, pure se al tempo della stesura del romanzo l’Italia non era ancora formata. È stato interessante leggere le vicende, senza dubbio appassionanti, senza l’obbligo scolastico, e questo mi ha permesso di scoprire un romanzo ancora vivo e attuale.

In conclusione, vi lascio questo breve video parodia degli Oblivion di qualche anno fa.

Annunci

3 commenti

  1. Nonostante sia un romanzo che ti obbligano a studiare a scuola fino allo sfinimento (il che viene normalmente associato a noia mortale) ha una trama avvincente, uno stile divertente ed innovativo per l’epoca e sopratutto dei personaggi epici.
    Inoltre, è molto scorrevole da leggere. Anche io lo consiglio vivamente!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.