Mary Berg – Il ghetto di Varsavia. Diario (1939-1944)

Buon pomeriggio! Nella mattinata di oggi ho finito di leggere un testo molto interessante, Il ghetto di Varsavia. Diario (1939-1944) di Mary Berg, giovane ebrea riuscita a sfuggire ai campi di concentramento grazie alle sue origini statunitensi.

Il testo è il diario che Mary Berg, appena sedicenne, scrisse durante la sua reclusione nel ghetto di Varsavia durante l’occupazione nazista in Polonia.

Questo testo è una testimonianza preziosissima delle discriminazioni naziste nei confronti degli ebrei. Come fece anche Anna Frank nei Paesi Bassi, Mary Berg racconta la sua vita quotidiana caratterizzata dal tentativo, per tutta la comunità ebraica, di condurre una vita normale, nonostante l’orrore che si stava perpetrando nei suoi confronti. Questo diario è stata la prima e vera testimonianza pubblicata sull’Olocausto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.