Mario Calabresi – Spingendo la notte più in là

Buonasera! Nella giornata di oggi ho letto un testo molto interessante, Spingendo la notte più in là del giornalista Mario Calabresi e pubblicato nel 2007.

In questo libro Calabresi racconta la sua esperienza da figlio di una vittima del terrorismo. Suo padre Luigi, poliziotto, infatti, venne ucciso nel 1972 da un terrorista. Nel libro, Calabresi riporta anche le testimonianze di altri “orfani del terrorismo”.

L’ho trovato un libro molto interessante, che mi ha fatto davvero riflettere. Calabresi infatti denuncia che coloro che, come lui, hanno perso un familiare a causa del terrorismo, sono spesso dimenticati dallo Stato, ne vengono ignorate le sofferenze. Sono racconti di famiglie spezzate, che non hanno avuto possibilità di una seconda vita, come è accaduto, come afferma Calabresi, per i terroristi che le hanno distrutte. È una testimonianza sicuramente dolorosa, ma importante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.