After life

Buon martedì! In questo fine settimana ho anche visto una serie breve su Netflix, After life, diretta da Ricky Gervais a partire dal 2019. La serie è composta da dodici episodi suddivisi in due stagioni.

La serie racconta di Tony (Ricky Gervais), un uomo che si ritrova a dover affrontare il lutto per la perdita della moglie Lisa (Kerry Godliman), morta a causa di un tumore.

Il tono della serie è decisamente dolceamaro. Di base è una commedia, ma non mancano i momenti malinconici. Tony è un uomo che deve cercare di ricostruire la propria vita dopo aver perso la compagna di vita. È una serie senza orpelli, senza trame particolarmente sviluppate, ma per questo capace di coinvolgere, perché colpisce dritto alle emozioni. Ricky Gervais è uno splendido protagonista, circondato da personaggi altrettanto interessanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.